Diritto Penale dell'Impresa


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 13663 - pubb. 11/11/2015

Il pignoramento immobiliare prevale sul sequestro preventivo penale trascritto successivamente

Tribunale Sassari, 02 Novembre 2015. Est. Buffoni.


Processo Civile – Espropriazione forzata in genere – Ipoteca – Sequestro preventivo penale ex art. 321 c.p.p. posteriore al pignoramento – Art. 1, co. 194 ss. L. 228/2012 – Art. 55 del D.lgs. 159/11 – Rapporti



Nell’ipotesi di sequestro preventivo penale ai sensi dell’art. 321 c.p.p. e, quindi, esclusi i casi di sequestro disposto ai sensi dell’art. 55 del D.lgs. 159/11 (codice antimafia), fino a quando non sia disposta la confisca, non sussistono valide ragioni per fermare la procedura esecutiva che, dunque, potrà liberamente proseguire. In tale fattispecie, pertanto, il pignoramento immobiliare instaurato dal creditore ipotecario, prevale sul sequestro preventivo penale trascritto successivamente. (Giuseppe Cudoni) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Giuseppe Cudoni


Il testo integrale