Diritto e Procedura Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 15350 - pubb. 29/06/2016

Compenso finale dell’esperto stimatore e disapplicazione dell'art. 161 disp. att. c.p.c.

Tribunale Vicenza, 15 Giugno 2016. Est. Borella.


Espropriazione forzata immobiliare – Compenso dell’esperto stimatore – Art. 161 co. 3 d.a. c.p.c. introdotto dal d.l. 83/2015 convertito con modificazioni dalla l. 132/2015 – Disapplicazione



La dimidiazione del compenso (ex art. 13) prevista dall’art. 161 co. 3 disp. att. c.p.c., come introdotto dal d.l. 83/2016, unitamente alla previsione per cui il compenso finale dell’esperto stimatore, nominato ex art. 569 c.p.c., va liquidato al momento della vendita del bene e in base al valore di vendita, ossia un evento futuro e incerto (la vendita dell’immobile appunto), deve considerarsi contrario al diritto dell’Unione Europea e agli artt. 3, 36, 41, 117 Cost. e va dunque disapplicata. (Giulio Borella) (riproduzione riservata)


Il testo integrale