Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 27730 - pubb. 21/07/2022

Pregiudizio economico conseguente alla alterazione del decoro architettonico

Cassazione civile, sez. II, 13 Novembre 2020, n. 25790. Pres. D'Ascola. Est. Scarpa.


Alterazione del decoro architettonico - Effetti - Pregiudizio economico - Configurabilità - Sussistenza - Fondamento



In tema di condominio negli edifici, ove sia accertata una alterazione della fisionomia architettonica dell'edificio condominiale (nella specie, per effetto della realizzazione di una canna fumaria apposta sulla facciata), il pregiudizio economico risulta conseguenza normalmente insita nella menomazione del decoro architettonico, che, costituendo una qualità del fabbricato, è tutelata, in quanto di per sé meritevole di salvaguardia, dalle norme che ne vietano l'alterazione. (massima ufficiale)


Il testo integrale