Diritto e Procedura Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 8562 - pubb. 25/02/2013

Filtro in appello e manifesta infondatezza del gravame

Tribunale Vasto, 20 Febbraio 2013. Est. Pasquale.


Artt. 348-bis, 348-ter c.p.c. – Ammissibilità dell’appello – Manifesta infondatezza del gravame – Sussiste.



Dove il giudice dell’appello giudichi la ricostruzione dei fatti e l’applicazione delle norme di diritto compiute nella sentenza impugnata esenti da censura, l’atto di gravame è inammissibile ex artt. 348-bis, 348-ter c.p.c., in quanto l’impugnazione non ha alcuna ragionevole probabilità di essere accolto. (Giuseppe Buffone) (riproduzione riservata)


Segnalazione del Dott. Giuseppe Buffone


Massimario, art. 348bis c.p.c.

Massimario, art. 348ter c.p.c.


Il testo integrale