F


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 17350 - pubb. 30/05/2017

Nel giudizio di opposizione allo stato passivo è sufficiente indicare i documenti già prodotti avanti al GD

Cassazione civile, sez. I, 18 Maggio 2017, n. 12549. Est. Fichera.


Fallimento - Opposizione allo stato passivo - Indicazione specifica in seno al ricorso dei documenti già prodotti nel corso della verifica dello stato passivo innanzi al giudice delegato



Nel giudizio di opposizione allo stato passivo, l'opponente è tenuto, a pena di decadenza, solo ad indicare specificatamente in seno al ricorso i documenti già prodotti nel corso della verifica dello stato passivo innanzi al giudice delegato; ne consegue che, in difetto di produzione del documento indicato specificatamente in ricorso, il tribunale deve disporne l'acquisizione dal fascicolo della procedura fallimentare ove esso è custodito (Principio di diritto enunciato dalla Corte). (Redazione IL CASO.it) (riproduzione riservata)


Massimario Ragionato



Il testo integrale